Come far rilassare e addormentare il tuo bambino.

I consigli della specialista del sonno australiana, Natalie Herman

Ora che la cameretta dei sogni è pronta, è giunto il momento di aiutare il tuo bambino a trovare la giusta routine per l’ora della nanna. In basso trovi una pratica checklist con tutte le cose che puoi fare per aiutare il tuo piccolo a rilassarsi e dormire.

Ecco di seguito qualche consiglio utile:

  • Scopri quando è il momento giusto

In generale, un neonato dovrebbe riposare ogni 1-2 ore (compresi i tempi delle poppate). Dai tre mesi in poi, i tempi si allungano fino a 1,5-2,5 ore.



  • Crea una serie di rituali per la nanna

I bambini hanno bisogno di routine sempre uguali che li facciano sentire sicuri e protetti. Crea una serie di rituali e ripetili ogni volta che metti a nanna il bambino durante il giorno. Un esempio potrebbe essere: poppata, cambio, coccole, dire buonanotte al resto della famiglia e rilassarsi con un po’ di rumore bianco prima di andare in cameretta per il riposino.



  • Regalagli un doudou

Quando l’età del bambino lo rende sicuro (non prima dei quattro mesi), puoi dargli un morbido doudou prima del riposino e di andare a letto la sera. Avrà un oggetto da abbracciare e inizierà ad associarlo al sonno.



  • Almeno un riposino diurno nel lettino.

Se il bambino viene messo regolarmente a dormire nel lettino, presto imparerà e capirà che questo è lo spazio principale per il sonno.



  • Non sovreccitare il bambino con troppe attività

Può sembrare una buona idea stare fuori casa tutto il giorno, impegnati in diverse attività, ma cerca di limitare le uscite a una o massimo due al giorno per assicurarti che dorma a sufficienza.



  • Metti a nanna il bambino seguendo gli stessi rituali

Dai tre mesi in poi, cerca di sviluppare e ripetere pochi metodi per far addormentare il tuo bambino, in modo da non confonderlo con troppe tecniche diverse.



  • Assicurati che la cameretta sia buia e silenziosa

È preferibile che la cameretta offra sempre le condizioni ideali per il sonno, di giorno e di notte.



  • Ogni sera alla stessa ora, ripeti una routine della nanna composta sempre dagli stessi rituali

Puoi iniziare subito a creare una routine per andare a dormire. È un ottimo sistema per rilassare il bambino poco prima di metterlo a nanna.



  • Assicurati che il bambino mangi durante il giorno
Se il bambino mangia a sufficienza durante il giorno, dormirà meglio di notte. Se lo allatti, ricorda di controllare anche la tua alimentazione in modo da favorire la produzione di latte.
Lascia un commento

© 2020 larcobalenonline.it – Tutti i diritti riservati – C.F./P.IVA IT02024820694

1
Contatti